Yamaha e Cantieri Capelli insieme per lo Stradivari 43

0
41

Esposto in anteprima nella piazza principale di Cremona, lo Stradivari 43 è frutto della sinergia tra Yamaha, Cantieri Capelli e il Consorzio Liutai “Antonio Stradivari”

Lo Stradivari 43, un battello di 13 metri semi-rigido targato Cantieri Capelli e motorizzato Yamaha, è il risultato di uno studio meticoloso delle forme sinuose e morbide del violino e di un lavoro di astrazione che ha permesso di arrivare a un concept che potesse integrarsi con le esigenze tecniche del battello stesso.

Stradivari 43 Cantieri Capelli

Come sempre al fianco di Capelli, Yamaha ha contribuito a definire il look elegante ma dinamico di Stradivari 43. La motorizzazione vanta infatti due XTO V8 da 425 cavalli ciascuno.

Il battello racchiude in sé artigianalità, innovazione stilistica, progettazione e industrializzazione, attenzione per dettagli e finiture.

Lo Stradivari 43 Cantieri Capelli esposto al centro della piazza del Comune, è stato protagonista di un racconto della sua evoluzione e ciò che intende evocare. Nell’occasione, le note di un violino Stradivari suonato da Lena Yokoyama hanno regalato grandi emozioni.

Lena Yokoyama rotated
Stradivari 43 Cantieri Capelli

Nel corso dell’estate lo Stradivari 43 del cantiere di Spinadesco sarà oggetto di un evento in streaming, che vedrà il contributo di una serie di contenuti video raccolti durante la fase di progettazione. Seguirà poi la presentazione alla stampa di settore e al pubblico ai primi saloni della stagione nautica 2021/2022: lo Yachting Festival di Cannes e il Salone Nautico di Genova.

Dati tecnici principali
Design Cantieri Capelli/BG Design Firm
Lunghezza f.t.: 13,00m
Larghezza max 3,60m
Portata persone 18
Serbatoio carburante 700 l
Serbatoio acqua 140 l
Motorizzazione max 2 x 450 cv
Dislocamento 5.000 kg (dato preliminare)
Certificazione CE CAT B

(Yamaha e Cantieri Capelli insieme per lo Stradivari 43 – Barchemagazine.com – Maggio 2021)

L'articolo Yamaha e Cantieri Capelli insieme per lo Stradivari 43 sembra essere il primo su Barche Magazine ISP.

NESSUN COMMENTO