Tutte le FOTO della Serata dei Campioni al Velista dell’Anno TAG Heuer

0
36

La Serata dei Campioni, atto conclusivo del Velista dell’Anno TAG Heuer 2022, si è svolta nel cuore di Milano, tra lo show room Signature Kitchen Suite e l’Hotel Manin, con alcuni dei nomi più importanti della vela italiana di oggi, di ieri, e di domani. Una vera passerella di campioni e big della vela nostrana, che vi raccontiamo nella gallery fotografica della serata.

GUARDA TUTTE LE FOTO DELLA SERATA DEI CAMPIONI

A condurre i giochi il giornalista sportivo Mino Taveri, storico amico del Velista dell’anno, in una serata che ha avuto tra i presenti anche il Presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre, che è intervenuto per un saluto e un commento: “Mi fa piacere essere qui per questo appuntamento perché vedo che c’è tanta passione e ci sono tante bellissime realtà del mondo della vela. Veniamo da un periodo in cui abbiamo registrato un aumento dei praticanti della vela italiana e vogliamo che questo entusiasmo cresca ancora, e certamente le vittorie dei nostri atleti hanno contribuito“.

Uno dei momenti più emozionanti della serata è stato quello della consegna del premio Velista dell’Anno Epic ad Azzurra, con Riccardo Bonadeo, Mauro Pelaschier, Nico Reggio, Niky Mosca, Chicco Isenburg, a ricordare quei giorni di 40 anni fa dove la febbre per la vela iniziava a contagiare gli italiani con la prima sfida alla Coppa America.

C’è stato chi per essere alla Serata dei Campioni ha preso al volo un gommone saltando giù da Maserati, Alberto Riva, per arrivare a Milano e poi tornare a Napoli dall’equipaggio di Soldini per la Regata dei Tre Golfi. C’era anche tanta vela del futuro, con i giovani della categoria Young, e il premio alla start up innovativa Northern Light Composites nella categoria Designer SKS, due riconoscimenti che guardano alla vela di domani. E c’è stata la vela di oggi, con il Most Voted del pubblico Francesco Sena la passione degli Owner, declinata in vari modi, tra Oceano, regate tra le boe, e barche per tutti, come quelle di Gennaro Coretti. E le sfide degli Yacht Club, con la rincorsa alla Coppa America del Circolo della Vela Sicilia.

GUARDA TUTTE LE FOTO DELLA SERATA DEI CAMPIONI

E poi ci sono stati Caterina Banti, Ruggero Tita e Gabriele Bruni, i vincitori del Velista dell’Anno tag Heuer 2022. I due atleti hanno riportato la medaglia d’oro nella vela all’Italia, e il coach della squadra azzurra li ha accompagnati fino a quella ultima regata che per tanti anni ai colori azzurri era rimasta stregata.

“La medaglia è un ricordo indelebile,  ma in questo sport non puoi restare a guardare indietro, noi stiamo guardando già avanti al prossimo obiettivo, alla prossima regata, perché è l’unico modo per restare competitivi” ha raccontato dal palco della Serata dei Campioni Ruggero Tita.

Gabriele Bruni ha poi narrato un aneddoto:Io mi ero giocato una medaglia olimpica due volte, la prima con mio fratello nel 2000 quando arrivammo in 49er da favoriti ma non andò. La seconda da coach, con Bissaro-Sicouri a cui sfuggì all’ultima regata. Per questo motivo questa di Tokyo la sentivo molto, anche perché arrivavamo anche qui da favoriti, ma con l’argento già matematicamente al collo, ci giocavamo l’oro. Tutto sembrava facile ma io so che in queste situazioni, soprattutto in una giornata di vento leggero, la “fregatura” è dietro l’angolo ed ero sulle spine. Quando alla fine della giornata sono arrivato in albergo, da solo, e mi sono reso conto di quello che era successo, ho pianto per un’ora“.

Nel racconto ha proseguito Caterina Banti: “Eravamo all’ombra a terra, c’era poco vento, e Ganga continuava a dire in continuazione “dovete stare tranquilli” (ride n.d.r.) ma noi lo eravamo. Già al mattino ci aveva spostato la barca per le stazze, voleva che rimanessimo più tranquilli e concentrati possibili“. Racconti da una Serata dei Campioni, con il meglio della vela italiana e un oro olimpico che mancava da tanto tempo.

GUARDA TUTTE LE FOTO DELLA SERATA DEI CAMPIONI

Il Velista dellAnno TAG Heuer

Il Velista dell’Anno è il premio più prestigioso della vela italiana, assegnato dal Giornale della Vela fin dal 1991 e giunto alla sua 31 edizione. Il Velista dell’Anno del 2021 è stato vinto da Luna Rossa Prada Pirelli Team.

L’edizione 2022 si è articolata in 3 fasi: la prima è stata la “carica dei 100” candidati scelti dalla Giuria. Tra questi il pubblico ha votato sul sito http://velistadellanno.giornaledellavela.com/ per scegliere i tre finalisti di ogni categoria, esprimendo un totale di 23.000 preferenze.

La seconda fase è stata ancora online, con le interviste ai finalisti, condotte da Mino Taveri e Ambrogio Beccaria, con i contributi di Mauro Giuffrè, andate in onda nei giorni precedenti alla Serata dei Campioni sul canale YouTube del Giornale della Vela (le potete vedere tutte QUI).

I partner del Velista dell’Anno TAG Heuer 2022

MAI FERMI. COME IL TEMPO. TAG Heuer, lo storico marchio di orologeria svizzera del gruppo LVMH, attivo in 139 paesi, è il naming partner del Velista dell’Anno dal 2013. I suoi segnatempo marini Aquaracer sono la “summa” di 160 anni di storia, ricerca e innovazione.

MARINAI MIGLIORI CON SEABLY. Seably For Leisure è la piattaforma di formazione online per tutti gli amanti del mare. Seably offre un mondo di corsi per ogni armatore. Scarica l’app di Seably e goditi i migliori contenuti disponibili per ogni diportista.

LE CUCINE “TOP” SONO SKS. Signature Kitchen Suite è il marchio di elettrodomestici da cucina built-in di alta gamma di LG Electronics, leader mondiale nel settore dell’elettronica di consumo. Allo Showroom SKS a Milano si è aperta la Serata dei Campioni il 12 maggio. 

 

The post Tutte le FOTO della Serata dei Campioni al Velista dell’Anno TAG Heuer appeared first on Giornale della Vela.

NESSUN COMMENTO