Seatec 2019, tecnologia e design in vetrina

0
440
Seatc 2019, conto alla rovescia. Nella foto d'archio la scorsa edizione

Si arricchisce di nomi importanti la delegazione di buyer organizzata da Imm-CarraraFiere con il sostegno d dell’Agenzia Ice per la partecipazione a Seatec 2019 (mostra della tecnologia, della componentistica, del design e della subfornitura applicate alla nautica da diporto, unico evento dedicato al settore in Italia e nel sud Europa, giunta alla sua 17a edizione) e Compotec (Hi-tech Composites Solutions), altro unico evento in Italia dedicato all’industria dei materiali compositi e alle loro molteplici applicazioni, giunto alla sua 11a edizione. Le rassegne sono in progranna dal 3 al 5 aprile 2019.
Per il settore nautico, a Seatec 2019 partecipano come buyer, tra gli altri: dalla Croazia NCP Group, grande cantiere di refit, dalla Finlandia Nautor’s Swan; produttore delle celebri barche a vela Swan; dalla Gran Bretagna Green Marine UK, la compagnia armatoriale che si occupa di gestione di progetti e navi, servizi di ingegneria navale, installazione e rimozione di dispositivi sottomarini; dalla Spagna il Gruppo Aresa, costruttore di yacht, pattugliatori, pescherecci, unità da trasporto passeggeri; dall’Iran il gruppo Kahybar, primo distributore del Paese di forniture navali; dalla Polonia Scandinavia Yachts, poduttore di imbarcazioni a vela e di motoryacht; dalla Turchia Sirena Marine, produttore delle barche a vela Azurée ed Euphoria e dei motoryacht Sirena Yachts. Nutrita la presenza deli Emirati Arabi Uniti con un gruppo di sei operatori guidati da Gulf Craft, produttore di motoryacht e megayacht in vetroresina, con Fajer Marine costruttore di motoryacht fino a 40 metri, Empire Marine, il più grande distributore di accessori dell’area del Golfo, Greenline Yacht Interior, realizzatore di interni di megayacht, Yacht Controller, distributore di parti e accessori e assistenza tecnica ed Elcome International, azienda di telecomunicazione e automazione.
Nella delegazione dei buyer per Compotec spiccano quattro aziende russe, territorio particolarmente dinamico nel settore, Composite Trade, Composite Prof, LLC Composite Stone, RB Composite. Dalla Corea del Sud arrivano LG Display e Rohm and Hass Electronic. Dagli Stati Uniti due aziende specializzate nelle costruzioni hi-tech, Aecom, riconosciuta da Fortune’s come una delle aziende più di successo al mondo, e Jacobs, grande gruppo con 77mila addetti in 400 siti nel mondo. Complessivamente la delegazione, in progress, comprende delegati provenienti da Albania, Croazia, EAU, Egitto, Germania, Gran Bretagna, Iran, Israele, Finlandia, Kosovo, Lituania, Norvegia, Polonia, Russia, Spagna, Sud Corea, Tunisia, Turchia, Usa.
Ecco i commenti di alcuni visitatori, abituali frequentatori di Seatec:
“Seatec è un evento importantissimo dice Paride Rossi, managing director di Rossinavi – Siamo visitatori della fiera dall’anno di fondazione. Vari profili della nostra azienda sono regolarmente in vista, tra cui project manager, ufficio acquisti e tecnici di produzione. Questo evento è la vera risposta alle necessità tecniche del distretto”.
“Lo staff di Overmarine Group frequenta da anni la rassegna. In ogni edizione troviamo spunti interessanti e componenti nuovi. Saremo presenti anche a Seatec 2019”, aggiunge l’ingegner Nicola Onori di Overmarine Group.
“Partecipiamo da anni sempre numerosi a Seatec dal nostro ufficio tecnico, ufficio acquisti e ufficio stile – dice l’ingegner Paolo Bertetti, vice presidente R&D Sanlorenzo – perché ogni anno troviamo nuovi spunti e opportunità di incontro sia con storici fornitori, che con nuove proposte”.
Infine il commento degli ingegneri Gianluca Imeri e Mario Esposito dei Cantieri Codecasa: “Da diversi anni visitiamo regolarmente il Seatec dove riteniamo sia possibile trovare delle opportunità interessanti”.

L'articolo Seatec 2019, tecnologia e design in vetrina sembra essere il primo su Gentedimare2.0.

NESSUN COMMENTO