Gli Open Days di Scanner Marine con la classe Envy

0
52

Scanner Marine organizza un open day della durata di quattro giorni dal 16 al 19 settembre a Varazze (Liguria), protagonisti per l’occasione saranno l’ultimissimo modello Envy 1200 inboard, l’Envy 1400 nelle due versioni inboard/outboard e l’Envy 770 fuoribordo. Un poker d’assi quello calato dal noto cantiere novarese nello specchio di Marina di Varazze, che  accende il brivido su queste affascinanti imbarcazioni pneumatiche altamente funzionali, tutte da mettere alla prova e toccare con mano per l’occasione. 

A conferma della qualità e affidabilità di Scanner Marine ci sono trentadue anni di esperienza in cui l’azienda si è evoluta con concretezza, partendo dal suo primo lungimirante progetto dello Scanner 590, un gommone che si presentò al pubblico affascinandolo grazie alle linee armoniche e filanti. Ma c’era un qualcosa in più ad aumentare il valore dello Scanner 590, ed era un plus costituito dall’impiego aumentato della scanner envy 1200 pruavetroresina poggiata a dovere sui tubolari. La scelta vincente garantiva più agio in coperta e quindi quegli spazi indispensabili su imbarcazioni comunque “facili” e spesso utilizzate nelle mini-crociere di poche notti. In questi tre decenni è la famiglia Montemitro al timone di questo brand il cui business è altamente focalizzato sulle rib-boats e i custom yacht tender. Punti di forza ce ne sono e includono soprattutto tanta artigianalità; la stretta aderenza ai parametri del Made in Italy perché qui «tutto è realizzato con maestria in cantiere», finanche il design.

Poi ci sono la semplicità, la franchezza genuina o semplicemente “umana” di tutto il personale all’opera, che rispecchiano mission e vision di un’azienda il cui concetto di navigazione non a caso si esprime producendo imbarcazioni splendide e altamente modificabili sulle esigenze della clientela. Clientela con cui a ragion dovuta si stringe un rapporto chiaro e volto alla ricerca di una ‘customer satisfaction’ assoluta.

L’Envy 1200 di Scanner Marine

Il nuovo Envy 1200 di Scanner Marine non mancò la sfilata in laguna per un’anteprima mondiale al Salone Nautico di Venezia. L’estetica prevede una linea corrente disegnata di blu marino in abbraccio intero ai tubolari, aumentando così la prospettiva e creando un dinamismo cromatico molto azzeccato, che si sposa benissimo con il color sabbia dominate in coperta, spezzando il bianco candido dei tubolari che sovrastano la carena scurissima. Il grido della sportività è tutto nella potenza espressa – in base all’equipaggiamento prescelto – dai due sacrosanti motori entro-fuoribordo a benzina oppure la doppia propulsione diesel o nellaScanner Marine Envy configurazione a due o a tre fuoribordo fino a un massimo di 1200 cavalli. Il risultato d’insieme è l’allure avvincente di una day-boat lunga dodici metri, il cui uso è anche declinabile in un tender a disposizione delle dotazioni di bordo di un superyacht.

Per il diportista in compagnia sotto coperta c’è spazio per un letto matrimoniale, rivolto a prua, e il bagno con doccia a parte. Le murate in vetroresina circondano il pozzetto garantendo la sicurezza. I tientibene riflettono fedelmente il mare specchiandolo grazie all’acciaio inox; e sul tughino ci si può sdraiare davvero bene per le adorazioni rituali sempre dovute a Helios. Spicca la fibra in teak naturale sulla coperta, ed è la scelta sensazionale curata dal design Montemitri. Ancor di più convince «l’ottima carena» che in mare offre crociere davvero confortevoli. In somma, guardandolo nel dettaglio l’Envy 1200 di fatto non nasconde per nulla la qualità di costruzione davvero «meticolosa».

scanner-marine-envy

L’Envy 1400  

L’Envy 1400 significa un altro brivido, quello della navigazione veloce, perché questa imbarcazione pneumatica plana sull’acqua quasi volesse liberarsene come in un salto ibrido degno di Icaro: cinquanta i nodi che si dipanano in un «batter di ciglia» dalla furibonda potenza fuoribordo della coppia di Volvo Penta D6, gradendo la scelta dagli 800 fino ai 900 cavalli in -Scanner-Envy-1400forza.

Non bastasse si può dotarlo a piacimento anche di tre Mercury Verado 450 Racing come nel caso della nostra prova in mare.

Il celere brivido di questo Maxi-Rib, lungo 13,70 metri, è per tutti perché a bordo c’è spazio per due cabine, un bagno separato e una dinette molto confortevole anche per i commenti post crociera al tramonto.

Chi preferisce non vedere a cuore aperto la potenza dell’ingegneristica nautica svedese, opti per la versione Envy 1400 con i motori entrobordo, anche questa esposta agli open-days di Scanner Marine.

L’Envy 770 

Nella tinta grigio fumé è davvero da spasso e delizioso l’Envy 770, dotato di un motore fuoribordo che lo spinge fino a 47 nodi di velocità massima. I tubolari sono in hypalon neoprene poggiati sulla carena in vetroresina. In quasi otto metri di lunghezza fuoritutto l’Envy 770scanner envy 770 prua riesce a costituire una dimensione a bordo con personalità, spaziosa, soprattutto nel sundeck di prua, e centrata giusta dalla consolle in cui spicca il ricavo di una cabina, dotata eventualmente di servizio. L’appuntamento per sentire l’ebrezza degli inflatable di Scanner Marine sarà a Marina di Varazze, da segnare in agenda per gli appassionati. 

Info: info@scanner-marine.com

Open days Scanner Marine

 

The post Gli Open Days di Scanner Marine con la classe Envy appeared first on Tuttobarche.

NESSUN COMMENTO