Ecco Cyclone la nuova gamma radar Raymarine

0
77

Da Raymarine arriva la nuova gamma di radar Cyclone allo stadio solido a compressione di impulsi CHIRP

La nuova generazione di radar Raymarine è stata introdotta probabilmente sul mercato già a partire da novembre e apporta agli armatori davvero tante nuove funzionalità. Si tratta di una gamma ad elevata efficienza, altamente funzionale in tutte le condizioni meteo-marine, che vanta sei opzioni allo stato solido con un range di array (baffo) da 0,9, 1,2 e 1,8 metri e due opzioni di uscita ad «alta potenza». Due i modelli: Cyclone da 55 Watt che in termini di prestazioni equivale a un magnetron da 6 Chilowatt, e Cyclone Pro da 110 Watt con prestazioni a un magnetron da 12 kW. 

La nuova modalità Cyclone Bird

Cyclone La grande innovazione di questo prodotto, presentato prima alla stampa in anteprima mondiale e poi fisicamente al FLIBS di Fort Lauderdale a fine ottobre, è senz’altro la modalità Cyclone Bird che permette una pesca “smart”.

Se attivata, questa funzione Cyclone Bird è in grado di individuare gli stormi di gabbiani al di sopra di un determinato gruppo di pesci, restituendo un supporto notevole e utile a individuare il branco di pesce durante la pesca. 

Cyclone, il design è compatto

Ma non solo, perché il radar Cyclone oltre alle funzionalità uniche di cui si dota, offre anche un design rivisto e davvero interessante per architetti nautici e cantieri. Il radar infatti ha un’altezza di appena 33,5 centimetri e, vista la sua statura, impatterà molto meno il profilo delle imbarcazioni da sogno a cui siamo abituati. Inoltre queste dimensioni compatte consentono, oltre che un adattamento molto favorevole in termini di estetica, anche eccellenti prestazioni su quasi tutti gli yacht.

A ciò si aggiunge un peso davvero modesto di soli 23 chilogrammi e in ciò Cyclone segna un primato, perché rappresenta a tutti gli effetti il radar più leggero presente sul mercato.   

Prestazioni top

Volendo riassumere le sue prestazioni, Cyclone resiste a un vento di oltre 100 nodi. E lo fa ruotando rapidamente a 60 giri al minuto.Cyclone Il radar offre inoltre maggior precisione a tutto campo ed è in grado di tracciare nel dettaglio fino a 100 bersagli ARPA in tempo reale e ciò si verifica anche alla velocità massima dell’imbarcazione.  

Le immagini vengono restituite fedelmente tramite la tecnologia CHIRP a compressione di impulsi, che «consente anche il massimo restringimento del fascio per ottenere separazione dei bersagli e la miglior risoluzione a lungo raggio», si legge nel comunicato diffuso da Raymarine.

Tecnologia RangeFusion

A ciò si aggiunge la tecnologia RangeFusion in grado di combinare «gamme di bersagli vicini a impulso corto con gamme di bersagli distanti a impulso lungo» così da restituire dei dati-immagine del radar facilitati in termini di comprensione. Va da sé che le immagini sono visualizzate sui display chartplotter di Raymarine: Axiom, Axiom+, Axiom Pro e Axiom XL. 

«I radar sono un mezzo fondamentale per dare consapevolezza ai comandanti durante la navigazione, e volevamo spingerci oltre i limiti di ciò che era possibile per un componente del sistema così importante. Durante lo sviluppo di Cyclone ci siamo messi alla prova: volevamo creare un radar che combinasse bellezza e prestazioni elevate», ha detto Gregoire Outters, General Manager per il marchio Raymarine presso Teledyne FLIR. «E, – conclude Outters – abbiamo superato questa prova raggiungendo un design all’avanguardia, prestazioni robuste e immagini radar impareggiabili. Con Cyclone, stiamo rivoluzionando la categoria dei radar e stiamo offrendo ai diportisti un livello completamente nuovo di consapevolezza durante la navigazione». Raymarine garantisce i suoi Cyclone per tre anni, i prezzi variano da 6.495 a 8.995 euro in base al modello.   Cyclone radar

The post Ecco Cyclone la nuova gamma radar Raymarine appeared first on Tuttobarche.

NESSUN COMMENTO