Absolute Yachts al FLIBS con le FLY, Coupé e Navetta, è molto «green»

0
98

A Fort Lauderdale, in Florida, si è tenuta la 62esima edizione del FLIBS “il più grande salone nautico dei sette mari”, per l’occasione Absolute Yachts ha esposto alcune delle sue novità della Generazione 2022: il 48 Coupé e i 50, 60 e 62 FLY. Il cantiere di Podenzano ha inoltre optato sulla scelta di mettere in acqua anche le sue due bellissime della linea Navetta: la 52 e la 58. Absolute continua così il suo carosello espositivo che l’ha già vista al centro di tutti i principali Saloni del Mediterraneo. 

Absolute Yachts al FLIBS parla «Green»

Il FLIBS ha rappresentato l’occasione utile a confermare un’accentuata filosofia green nella progettazione degli yacht di Absolute. La Generazione 2022 vede infatti alto l’interesse del pubblico per via della scelta di eliminare molto del composito (difficile da smaltire) nella sovrastruttura, optando su finestrature in vetro molto sostanziose. Altra virata a favore dell’ambiente da parte del cantiere, è quella dei pannelli solari integrati nell’hard-top. 

Absolute Yachts FLIBSI pannelli consentono un’elevata autonomia energetica, quando l’imbarcazione è ferma all’ancora in rada. Ciò si mostra di aiuto effettivo per l’’ecologia marina, soprattutto se pensiamo alle aree marine protette. E con ben due chilowatt disponibili sugli yacht Absolute, la necessità di utilizzare rumorosi generatori di corrente diventa poi superflua.  

La scelta strutturale dei pannelli solari si presta, oltre che all’ecologia, anche al design. Il cruiser 48 Coupé, per esempio, nel set di tre pannelli solari da due chilowatt di cui dispone, prevede che uno sia trasparente e in vetrocamera isolante. 

Grande scelta innovativa, oltre che a estendere il panorama, il pannello trasparente contribuisce alla luminosità naturale del cockpit ultra finestrato verticalmente e già di per sé ricco di una disponibilità di panorama fuori dal comune. 

Generazione 2022

Cockpit Absolute 60 FlyAl carattere della Generazione 2022, che peraltro si mostra decisamente sportiva, si aggiungono le parole d’ordine di 48 Coupé “The Absolute Horizon” e per il 60 FLY “The Absolute Prisma”. Sono slogan utili a tradurre il tema centrale nella tecnica di progettazione del cantiere, che include sempre spazi modulari, ma anche un seascape a 360 gradi.

Senza dimenticare l’allegra armonia di vivibilità dell’imbarcazione in simbiosi con l’ambiente marino. Ne sono prova, per esempio, nel 48 Coupé l’ampio pozzetto a “terrazza” e le finestrature delle cabine a filo sull’acqua, veri e propri “quadri viventi” con una completa vista mare. 

Il 60 FLY al FLIBS

Il 60 FLY nei suoi quasi 19 metri di lunghezza vanta spazio per un vero e proprio quartiere armatoriale con la cabina master a prua e a tutto baglio.Absolute Yachts FLIBS E, ci teniamo a ribadirlo, gli interni di Absolute quanto a panoramicità e decoro degli arredamenti, rappresentano veramente il non plus ultra della nautica da diporto.

Il 60 FLY completa le sue doti a corredo con ben due saloni (uno nel main deck e l’altro sull’upper deck), arredi modulabili nello spazioso pozzetto poppiero e una postazione di comando che vanta tecnologie e funzionalità assolutamente all’avanguardia. 

Per gli armatori di stanza negli States, Absolute Yachts mette a disposizione inoltre i servizi della sua controllata “Absolute of Americas”.    

The post Absolute Yachts al FLIBS con le FLY, Coupé e Navetta, è molto «green» appeared first on Tuttobarche.

NESSUN COMMENTO