Yare 2020, la rassegna di Viareggio diventa digitale

0
29
YARE: il distretto di Viareggio

Con una nota dell’ultima ora gli organizzatori annunciano che “a seguito delle nuove normative anti Covid-19 emanate dal governo, che vietano congressi e convegni, Yare 2020  (Yachting Aftersales and Refit Experience) – appuntamento internazionale tra i comandanti e la yachting industry – diventa digitale trasformando il format e raccogliendo la sfida che questa particolare situazione impone”.
Nelle giornate di giovedì 26 e venerdì 27 novembre, tutte le attività del programma saranno disponibili online consentendo sia alle aziende partecipanti siae ai comandanti di partecipare da remoto in maniera attiva: grazie alla App Yare, l’evento sarà un’agorà virtuale con un vasto pubblico di professionisti del settore per creare rete e opportunità di business.
Il Superyacht Captains Forum Live – organizzato da The Superyacht Media Group – media partner internazionale – resta in programma visibile in streaming nella prima giornata del 26 novembre. Il forum offrirà un programma dinamico con contenuti trasmessi anche on demand e ospiti quali leader di imprese e cantieri, comandanti, esperti del settore offrendo approfondimenti sullo stato attuale del mercato mondiale dei Superyacht. Yare 2020, ospiterà il forum come prima tappa di un tour virtuale che vedrà protagoniste altre realtà importanti del comparto quali Amsterdam, Barcellona, Amburgo, Londra e Monaco.
Anche i cinque workshop condotti da esperti dei singoli settori e da alcuni comandanti di yacht diventano stanze virtuali in cui i partecipanti potranno accedere per discutere i temi individuati: sicurezza informatica applicata allo yachting, agenda green sulle tecnologie per un più basso impatto ambientale delle imbarcazioni, innovazioni nel campo dei rivestimenti e verniciatura degli yacht, amministrazione legale e fiscale Ue 2020 e le novità nella pianificazione dei progetti di refitting per i cantieri navali.
On line anche il Passarelle Pitch in cui aziende leader internazionali si sfideranno con progetti innovativi e il RINA Awards dedicato ai comandanti. Novità per i tour dei cantieri che saranno trasmessi in diretta.
Restano invariate le caratteristiche dei comandanti ospiti della manifestazione digitale: professionisti al timone di yacht nelle principali categorie tra i 30 e 60 mt. e over 60 mt. Imbarcazioni che rappresentano la fascia principale della flotta mondiale di yacht e che distingue maggiormente il mercato di produzione e del refit.
Gli incontri B2C-Meet the Captain saranno programmati on line nella settimana successiva all’evento attraverso l’agenda della Yare App che consente un’individuazione molto precisa del target di interesse. Tramite una piattaforma dedicata, pubblicata sul sito e condivisa sugli account social sarà creata una Digital Box con una vetrina virtuale in cui saranno raccolti e tramessi video e presentazioni delle imprese prima, durante e dopo la manifestazione. Poiché i tempi richiedono flessibilità e resilienza, Navigo (società di innovazione e sviluppo della nautica) che organizza Yare ha deciso di rivedere l’organizzazione: tutti gli appuntamenti inseriti nel programma sono stati ripensati per offrire agli stakeholder del settore uno strumento prezioso per il marketing e il networking, superando le barriere e sperimentando nuovi formati.
Yare 2020 è supportata dal Distretto della Nautica e della Portualità Toscana ed è patrocinato da SYBAss, prestigiosa associazione internazionale di aziende costruttrici di superyacht.

L'articolo Yare 2020, la rassegna di Viareggio diventa digitale sembra essere il primo su Gentedimare2.0.

NESSUN COMMENTO