Trasferimento dell’ufficio di iscrizione: Fac Simile domanda

0
318
trasferimento
trasferimento

Al ____________________________

                                                                                                                                                                       (Ufficio di Iscrizione)

 

Domanda per trasferimento dell’ufficio di iscrizione

 

Il sottoscritto/a ____________________________________________ nato/a a _____________________________________ il ___________ residente a ___________________________ in Via/P.za ___________________________________________________________________ n° _____ C.A.P._______ C. F.: ___________________________________________________, proprietario dell’imbarcazione da diporto iscritta al n°________________/D dei Registri delle Imbarcazioni da Diporto,

 

 

chiede

 

 

il trasferimento della predetta unità nei Registri della Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo di __________________________________________________ (indicare il nuovo ufficio dove si intende iscrivere l’unità).

 

Il sottoscritto è informato, ai sensi dell’art.13 del D.lgs. 196/2003 in particolare riguardo ai diritti riconosciuti dalla legge ex art. 7 D.lgs. 196/2003, acconsento al trattamento dei miei dati con le modalità e per le finalità indicate nell’informativa stessa, comunque strettamente connesse e strumentali al presente procedimento.

 

 

 

____________________ lì _______________

 

__________________________________

Il Richiedente

 

 

 

 

 

Al nuovo Ufficio deve essere presentata la seguente documentazione:

  • Domanda di iscrizione in bollo da € 14.62;
  • Versamento di euro 61,97 effettuato alla Tesoreria Provinciale dello Stato con causale “Capo XXIII – Capitolo 2170” 1 ;
  • Versamento di € 25.00 effettuato alla Tesoreria Provinciale dello Stato con causale “Capo XXIII – Capitolo 3567 – C.E.E.D. Ministero dei Trasporti” 1;
  • Versamento di € 30.00 effettuato alla Tesoreria Provinciale dello Stato con causale “Capo XXIII – Capitolo 3567 – C.E.E.D. Ministero dei Trasporti” 1;
  • Versamento di € 2,45 (unità non CE) o € 2.28 (unità CE) effettuato alla Tesoreria Provinciale dello Stato con causale “Capo XXIII – Capitolo 3567 – C.E.E.D. Ministero dei Trasporti” 1 (costo stampato), alcune Capitanerie accettano anche il pagamento in contanti;
  • N° 1 marca da bollo € 16 per il rilascio della nuova licenza.

 

Note:

In attesa della conclusione del procedimento, l’unità può continuare a navigare con la licenza di navigazione in possesso che deve essere restituita all’atto della consegna della nuova licenza.

 

(1) Il versamento delle somme deve essere effettuato con bollettini mod.CH 8 ter, sul c.c.p. della Tesoreria Provinciale dello Stato nella cui giurisdizione si trova l’ufficio di nuova iscrizione. Possono essere effettuati anche in modo cumulativo.

 

NESSUN COMMENTO

Rispondi