The Ocean Race, torna Città del Capo. Finale a Genova

0
46
The Ocean Race

The Ocean Race tornerà a visitare Città del Capo per la dodicesima volta quando la grande sfida del giro del mondo a vela farà nuovamente tappa in Sud Africa nell’edizione 2021-22. Città del Capo è stata una sede iconica della regata fin dalla prima edizione nel 1973, avendo accolto la flotta in ogni edizione, salvo in due occasioni. Nessun’altra località ha questo record e la prossima sarà l’ottava volta consecutiva.
“E’ un annuncio molto positivo da fare – spiega Johan Salen, managing director di The Ocean Race – I nostri fan, i team, i velisti e tutti gli stakeholder considerano a tappa di Città del Capo una delle loro preferite. La città ha una lunga storia nella Ocean Race ed è sempre stata la porta verso gli oceani meridionali, un posto ideale per prepararsi alle dure tappe del sud, che sono il vero cuore pulsante della regata”.
Scontato l’entusiasmo della città: “La Ocean Race è uno degli eventi più prestigiosi del mondo e siamo molto felici che torni a Città del Capo – il commento del sindaco Dan Plato – Essere sede di tappa della regata non solo mette in luce la bellezza naturale della nostra città, ma ci permette anche di mettere in evidenza un altro aspetto: una industria nautica di successo che crea migliaia di posti di lavoro con un significativo impatto economico, che rende Città del Capo una tappa perfetta. Speriamo di ricevere i partecipanti al meglio, quando dovranno ricaricare le batterie prima delle successive, impegnative tappe”.
Come in passato, la flotta sarà ospitata nell’area del V&A Waterfront, all’ombra della celeberrima Table Mountain.
“Il V&A Waterfront è orgoglioso di ospitare l’edizione 2021/22 di the Ocean Race, per l’ottava volta consecutiva dall’era moderna dell’edizione 1997/98 ma per la dodicesima volta dall’esordio nel 1973 – dice David Green, ceo del V&A Waterfront – Ospitare eventi del calibro della Ocean Race si sposa perfettamente con la nostra missione di Ocean Strategy per la promozione delle attività legate al mare e all’industria nautica e che è stata catalizzatore del potenziale che questo settore può costituire per la zona del Capo e per il Sud Africa. La presenza della regata è anche una carta per creare un legame fra i cittadini e il mare e pone, ancora una volta, Città del Capo al centro della scena velica internazionale”.
WorldSport South Africa collaborerà con il V&A e la città per l’organizzazione della tappa: “WorldSport ha iniziato la sua relazione con la regata nell’edizione 1997-98 e siamo felici che questa possa continuare anche nel 2021-22, quando collaboreremo ancora per ospitare la regata nella nostra città – dice Bruce Parker-Forsyth, ceo di WorldSport South Africa – Siamo orgogliosi di continuare su questa rotta con i nostri partner, l’amministrazione di Città del Capo e il V&A Waterfront, per offrire una piattaforma che beneficiare l’economia marittima locale”.
Città del Capo è una delle due sedi di tappa del continente africano, insieme con Capo Verde, che è stata annunciata come stopover qualche mese fa. La prossima edizione di The Ocean Race partirà dal porto spagnolo di Alicante, nell’autunno del 2021 e si concluderà a Genova nel giugno 2022, una prima volta storica per l’Italia. La rotta completa sarà confermata nelle prossime settimane. Città del Capo va ad aggiungersi a Itajaì in Brasile, ad Aarhus in Danimarca, a L’Aja in Olanda come sede di tappa insieme con Capo Verde che sarà la prima località dell’Africa occidentale nella storia a ospitare la regata.

LA TAPPA FINALE A GENOVA
L’edizione 2021-2022 avrà come tappa finale Genova. L’annuncio ufficiale era stato dato al 59° Salone Nautico. Sarà la prima volta che una città italiana verrà coinvolta nel più famoso giro intorno al mondo, che negli anni Settanta si chiamava Whitbread per poi diventare Volvo Ocean Race e dalla prossima edizione sarà The Ocean Race. “Per noi è un sogno tornare al Salone Nautico – aveva detto in quella occasione Richard Brisius, presidente di The Ocean Race – Per me è il salone nautico più bello del mondo e ne ho visti moltissimi, quindi annunciare proprio qui che Genova sarà la tappa finale del prossimo giro è davvero importante, e l’anno prossimo con il 60° anniversario sarà una grande festa. L’Italia è da sempre coinvolta in questo evento, nel 1973 c’erano ben tre barche italiane, ma adesso manca da troppo tempo un equipaggio tricolore, e chissà che non sia pronta adesso e trovi maggiore motivazione con l’arrivo finale proprio in Italia”.

THE OCEAN RACE IN PILLOLE
Dal 1973 The Ocean Race rappresenta la sfida velica più dura e un’avventura umana unica. In oltre quarant’anni ha affascinato in maniera quasi ossessiva alcuni dei migliori velisti del mondo, quelle leggende della vela che vi hanno trovato la consacrazione. L’ultima edizione del giro del mondo a vela in equipaggio è stata la più combattuta della storia, con tre team virtualmente a pari punti in vista del traguardo finale. Dopo 126 giorni di regata, suddivisi in 11 tappe, Dongfeng Race Team dello skipper francese Charles Caudrelier si è aggiudicato la vittoria per soli 16 minuti. E gli equipaggi che sono saliti sul podio erano divisi da soli quattro punti.

LA SOSTENIBILITA’ SALE A BORDO DELLA OCEAN RACE
Sulla scia di quanto fatto nell’ultima edizione della regata, il programma di sostenibilità sarà catalizzatore di un cambiamento in positivo, con l’obiettivo di salvaguardare la salute degli oceani, rispondendo all’impatto dell’inquinamento da plastica. Ponendo la sostenibilità al suo centro la prossima edizione della regata punterà a stilare una roadmap che possa ispirare all’azione e creare soluzioni tangibili.

L'articolo The Ocean Race, torna Città del Capo. Finale a Genova sembra essere il primo su Gentedimare2.0.

NESSUN COMMENTO