Sanlorenzo-Sace Simest, accordo da 42 milioni

0
90
Sanlorenzo 62Steel

Fideiussioni per 42,2 milioni di euro da parte di Sace Simest, (il polo export-internazionalizzazione del gruppo Cassa depositi e prestiti) insieme con le banche finanziatrici Bnl-Bnp Paribas e Banco Bpm, finalizzate alla  costruzione e fornitura di un superyacht Sanlorenzo di 62 metri destinato al mercato estero.
Lo annuncia in una nota Cassa depositi e prestiti precisando che l’operazione è stata seguita dall’ufficio di Torino, attualmente punto di riferimento per le imprese attive in Liguria, Piemonte e Val D’Aosta. Per i prossimi mesi è stata annuncita l’apertura del nuovo ufficio del gruppo Cassa depositi e prestiti a Genova. Nel 2018, il polo Sace Simest ha mobilitato 300 milioni di euro e servito oltre 500 imprese.
Il primo modello Sanlorenzo 62Steel fu presentato già nel 2015. Attualmente il cantiere ha in costruzione 18 unità di superyacht, di cui 3 del modello 62Steel. Il megayacht si distingue per gli ampi volumi e gli spazi che solitamente caratterizzano le unità maggiori dimensioni, con suite armatoriale di 90 metri quadrati e aree esterne di oltre 480 metri quadrati.
Fondato nel 1958, il cantiere navale Sanlorenzo è la società leader mondiale nella progettazione, produzione e commercializzazione di yacht, superyacht oltre i 30 metri. La produzione di Sanlorenzo è articolata in quattro siti produttivi situati a La Spezia, Ameglia, Viareggio e Massa (MS) in cui il Gruppo impiega circa 450 persone e collabora con una rete di 1.500 imprese artigiane qualificate. Dal 2005, anno in cui il cavalier Massimo Perotti ha acquisito il cantiere, Sanlorenzo ha registrato anno dopo anno una crescita importante attraverso continue innovazioni di prodotto e investimenti in asset, know-how, tecnologia e design posizionando il marchio nel segmento di fascia alta della nautica di lusso. Sanlorenzo è oggi l’unica azienda con un unico marchio in tutto il mondo a competere in diversi di segmenti, tra cui yacht plananti, dislocanti, semi dislocanti e dislocanti veloci, esplorer e superyacht tra 24 e 68 metri.

L'articolo Sanlorenzo-Sace Simest, accordo da 42 milioni sembra essere il primo su Gentedimare2.0.

NESSUN COMMENTO