Sanlorenzo, l’atelier sbarca a Singapore

0
124
Sanlorenzo SD126 Sanlorenzo SD126 Sanlorenzo SL86

Due modelli Sanlorenzo al Singapore Yacht Show. Il cantiere di Massimo Perotti, insieme con il suo dealer Simpson Marine, presenta al mercato asiatico SL86 e SD126.
Tra i leader mondiali nella produzione di yacht e superyacht, l’azienda prende parte alla nona edizione di questo importante appuntamento – in programma sull’isola di Sentosa dall’11 al 14 aprile 2019 – presentando alcuni modelli particolarmente evocativi dello stile e dell’eleganza che dal 1958 caratterizzano il marchio Sanlorenzo.
Risultato di decenni di esperienza, SL86 è un mix di tradizione e innovazione e offre un impareggiabile livello di customizzazione nella sua categoria. Lo caratterizza l’impavesata tagliata per permettere alla luce di entrare dalle ampie finestrature e consentire agli ospiti di godersi la vista del mare dai divani del salone.
SD126 è un superyacht in vetroresina con scafo semi dislocante a quattro ponti che unisce le tecnologie più avanzate alle più ricercate lavorazioni artigianali. Il risultato è un modello imponente per spazi e dimensioni, ma dalle linee che richiamano esplicitamente l’armonia e l’eleganza della linea SD di Sanlorenzo. SD126 si contraddistingue per un layout capace di coniugare perfettamente linee moderne con forme evocative, che richiamano i grandi transatlantici da crociera degli anni Trenta.
Due perfetti esempi dello stile inconfondibile e del design raffinato che collocano le imbarcazioni Sanlorenzo ai massimi livelli della produzione internazionale dove il cantiere italiano, in oltre 60 anni di storia, è divenuto sinonimo di eccellenza assoluta in termini di innovazione, raffinatezza e cura dei dettagli.

L'articolo Sanlorenzo, l’atelier sbarca a Singapore sembra essere il primo su Gentedimare2.0.

NESSUN COMMENTO