Rosignano Marittimo e le sue incredibili spiagge bianche

0
558
rosignano marittimo
rosignano marittimo

Percorrendo la strada per arrivare a Rosignano Marittimo appare una lunga striscia di sabbia bianchissima

Rosignano Marittimo è famosa per le sue bellissime spiagge bianche che sono un po’ la vera peculiarità della costa tirrenica.

La causa del colore di questa rena è dovuto ai numerosi anni in cui nella città c’erano aziende che lavoravano il bicarbonato e che ancora oggi si trova a meno di un chilometro dalla costa.

Rosignano marittimo è un luogo molto frequentato, soprattutto dai giovani.

Per chi voglia fare un’escursione, il Poggio Pelato è il monte più alto nel comune di Rosignano Marittimo.

Se invece si ha voglia di un’escursione in barca si può visitare la costa degli etruschi.

A Rosignano marittimo non mancano i luoghi di interesse culturale; accanto alle numerose chiese ad esempio c’è il museo archeologico civico.

Il nome del comune di Rosignano Marittimo è già attestato nei documenti dell’VIII secolo con il toponimo Rasignano

la sua origine è quindi piuttosto antica. Non si hanno molte notizie relative all’epoca medievale, se non che qui avevano ampi possedimenti terrieri i Della Gherardesca.

A partire dal X secolo la cittadina fu comune pisano, poi passato nelle mani dei fiorentini cinque secoli più tardi. Un significativo sviluppo economico e demografico di Rosignano si ebbe solo a partire dalla fine del Settecento, dopo che la riforma amministrativa leopoldina del 1776 lo rese “podesteria di prima classe”. Nello stesso periodo furono avviate importanti opere di bonifica del territorio; nel 1862 al nome Rosignano si aggiunse la specificazione di Marittimo, cioè appartenente alla Maremma, per non confonderlo con un altro comune, Rosignano Monferrato. Agli inizi del secolo scorso vennero migliorate le vie di comunicazione del territorio; si costruì la ferrovia che collega Livorno a Cecina e venne creato il comparto industriale Solvay Group, a seguito del quale prese vita la frazione di Rosignano Solvay.

 

NESSUN COMMENTO

Rispondi