Riva 88 Folgore, varato a La Spezia il secondo modello

0
66
Riva 88 Folgore: il varo Riva 88 Folgore: il varo Riva  Folgore Main

Varata e consegnata all’armatore a La Spezia la seconda unità dello sport-fly Riva 88 Folgore, erede di uno dei maggiori best seller del brand, che presenta novità nel design degli esterni e degli interni, nell’ergonomia e nei materiali utilizzati, combinandole con dettagli iconici della storia di Riva, come gli intarsi in mogano e le decorazioni in acciaio.
Lungo 26,92 metri (88,4 ft) e largo 6,31 (20,8 ft), nasce dalla collaborazione tra Officina Italiana Design, lo studio fondato da Mauro Micheli e Sergio Beretta che firma l’intera gamma Riva, il Comitato Strategico di Prodotto, presieduto da Piero Ferrari, e la Direzione Engineering Ferretti Group.
Il primo esemplare di Riva 88 Folgore, era stato varato il 26 maggio, primo modello del celebre marchio ai tempi del Covid-19.
“Questa è una barca rientrata dal futuro: è un lampo abbagliante di stile, è forza, è velocità, è innovazione –  aveva sottolineato in quella occasione Alberto Galassi, amministratore delegato del Gruppo – Il varo del nuovo modello del 2020 rappresenta un nuovo Rinascimento per il Gruppo Ferretti che riparte proprio da Riva, sempre più un mito contemporaneo, essenza del made in Italy e segno tangibile di un Paese che riparte”.
Riva 88 Folgore, il cui progetto è stato presentato lo scorso gennaio al Boot Düsseldorf, ha rispettato perfettamente i tempi di realizzazione previsti. La nuova filosofia di design degli esterni esibisce linee ed elementi ispirati all’automotive, che combinano lusso e sportività. In felice equilibrio tra passato e presente, abbina l’utilizzo di materiali innovativi come il carbonio a stilemi tipici della tradizione, come gli intarsi in mogano e le decorazioni in acciaio.

L'articolo Riva 88 Folgore, varato a La Spezia il secondo modello sembra essere il primo su Gentedimare2.0.

NESSUN COMMENTO