Riva 88 Folgore, il gioiello firmato Micheli & Beretta

0
31
Riva 88 Folgore Riva 88 Folgore Riva  Folgore Exterior Il salone

Dietro le quinte del design. Officina Italiana Design svela l’ispirazione delle linee estetiche del Riva 88 Folgore e i suoi cinque punti di forza. Gli innovativi tagli estetici-funzionali studiati per Riva 48 Dolceriva si ritrovano nel nuovo progetto simbolo di rinascita e vitalità 

Officina Italiana Design, lo studio bergamasco che da oltre 26 anni si occupa della creazione degli yacht Riva, torna a stupire con il nuovo 88’ Folgore, la nuova unità varata a maggio 2020 pochi giorni dopo l’apertura dal lockdown e svela le linee guida di un design che trova il suo punto focale nello stile e nel segno grafico.
“Il cantiere desiderava avere uno yacht con le stesse dimensioni del Riva 88’ Domino, modello di grande successo . spiega Mauro Micheli, chief designer dello studio – Come per tutti i modelli Riva, abbiamo avuto carta bianca e quindi, partendo da quel modello, abbiamo pensato a uno yacht dalle linee completamente rinnovate. Una sfida importante perché l’88 Domino è stata una barca di grande successo e difficile da sostituire. Folgore è una coupé del mare, una barca raffinata, ideale per navigare comodi, veloci e nello stile più totale. È sicuramente uno yacht che si fa notare con classe ed eleganza. È per fare anche show off, in porto sicuramente non si passa inosservati, ma è come nostro stile: understatement, dal lusso mai strillato. È una barca per persone mature a cui piace circondarsi di cose belle”.
Riva 88 Folgore si inserisce nella tradizione Riva senza però sconvolgere le linee tipiche delle sue barche. Il design, infatti, infatti parte da alcuni stilemi del Dolceriva come proseguimento del nuovo stile Riva, con qualche valore aggiunto. Riva 88’ Folgore è definito principalmente da due semplici linee lungo il profilo, secondo la filosofia progettuale pulita e rigorosa di Officina Italiana Design. Alcuni tagli estetici contribuiscono all’unicità dell’imbarcazione: primo fra tutti quello del parabrezza caratterizzato da una leggera contro-curvatura.
Come il Dolceriva, Riva 88’ Folgore spicca per il disegno della finestratura a scafo che, generato da un tratto di matita nero lungo la fiancata argentea, risale verso la coperta.
Altra novità il portellone che si apre a ribalta e si posiziona in due modi: parallelo al galleggiamento, per usufruire di un beach club di 6 metri quadrati o immerso, per consentire il varo e l’alaggio del tender. Un altro innovativo oggetto di stile è il cristallo inserito nella sovrastruttura, che si apre a ribalta sia verso poppa sia verso prua, per fare entrare aria durante la navigazione o quando si è in rada.
“Siamo felici che l’avvocato Alberto Galassi, ad del Gruppo Ferretti, abbia dichiarato che il varo del primo nuovo modello del 2020 rappresenta un nuovo Rinascimento per il Gruppo Ferretti – il commento di Sergio Beretta – Contiamo molto che Folgore abbia questo ruolo. Molti armatori stanno infatti cercando la propria comfort zone, la propria isola privata dove sentirsi protetti con la propria famiglia. Folgore ha le dimensioni e gli spazi giusti per assolvere a questo compito. E tutti i numeri per diventare una nuova icona Riva”. Seakeeper SK26.

L'articolo Riva 88 Folgore, il gioiello firmato Micheli & Beretta sembra essere il primo su Gentedimare2.0.

NESSUN COMMENTO