Perini Navi, accordo Fenix-Blue Skye per il salvataggio

0
151
Perini Navi

Fenix, la holding della famiglia Tabacchi, attuale azionista di maggioranza di Perini Navi, e il fondo di investimenti londinese Blue Skye Investment Group, hanno siglato un accordo che, previa una due diligence, sarà finalizzato a ottenere l’approvazione del piano di ristrutturazione di Perini Navi anche attraverso l’immissione di nuove risorse finanziarie.
L’operazione, con il supporto, le competenze e la solida esperienza di Blue Skye nei processi di turnaround, ha l’obiettivo di consolidare il celebre marchio dei velieri famoso in tutto il mondo e di consentire la continuità del progetto avviato da Fenix.
Sembra pertanto in stand by la trattativa con Sanlorenzo Yacht del cavalieri Massimo Perotti, avviata a fine maggio 2020.
Ricordiamo che il 20 maggio il cda di Perini Navi (leggi qui) aveva deliberato la ristrutturazione del debito “auspicabilmente mediante un accordo ai sensi dell’articolo 182 bis, al fine di salvaguardare l’operatività e la continuità aziendale”.
Perini Navi, marchio storico fondato nel 1983 da Fabio Perini, è leader mondiale nella costruzione di imbarcazioni a vela oltre i 40 metri di lunghezza ed è sinonimo di eccellenza nel segmento delle unità a vela di alta gamma, così come Sanlorenzo lo è in quello dei superyacht a motore. Segmenti, dimensioni di business e percorsi diversi, accomunati dagli stessi valori fondanti, rappresentati da un limitato numero di imbarcazioni prodotte ogni anno, dal design inimitabile, realizzate su misura con la massima qualità e destinate ad una esperta e sofisticata clientela internazionale.
Ma alla luce dei nuovi sviluppi, la prima trattativa per ora è congelata anche se non si hanno né conferme né smetite.

L'articolo Perini Navi, accordo Fenix-Blue Skye per il salvataggio sembra essere il primo su Gentedimare2.0.

NESSUN COMMENTO