Perini Navi, accordo con Blue Skye e Arena Investors

0
124
Perini Navi, Lamberto Tacoli con Edoardo Tabacchi

Perini Navi e Fenix Holding (famiglia Tabacchi) comunicano di aver firmato, in data 18 gennaio 2021, un accordo con i fondi di investimento Blue Skye e Arena Investors.
L’offerta vincolante presentata da Blue Skye e Arena Investors prevede l’emissione di un bond a 4 anni da 30 milioni di euro in prededuzione. Il passo successivo sarà ottenere da parte del giudice del Tribunale di Lucca il via libera all’accordo di ristrutturazione previsto dall’articolo 182-bis l.f. al fine di salvaguardare l’operatività e la continuità aziendale, con il miglior soddisfacimento per i creditori sociali. L’udienza è fissata per il 26 gennaio 2021.
Questa opzione consentirà all’azienda di ripartire nel modo più veloce, garantendo continuità, operatività nei siti produttivi di Viareggio e La Spezia, senza apportare alcuna modifica alle concessioni. Resta confermata la cessione del cantiere turco di Yildiz.
Fin qui la nota diffusa da Perini Navi alle 15,20 di martedì 19 febbraio 2021.
Negli ultimi giorni sembrava che Sanlorenzo fosse tornato alla carica com’era accaduto nell’estate 2020. Gli sviluppi dell’ultima ora dell’intricata vicenda, tuttavia, parlano d’altro.
Il marchio Perini Navi, in quasi quarant’anni dalla sua fondazione, si è conquistato un ruolo di assoluto valore mondiale nella grande nautica da diporto e una valutazione come avviamento industriale e commerciale porta a considerare cifre altissime.
(nella foto Edoardo Tabacchi, azionista di riferimento, e Lambreto Tacoli, presidente e amministratore delegato di Perini Navi)

L'articolo Perini Navi, accordo con Blue Skye e Arena Investors sembra essere il primo su Gentedimare2.0.

NESSUN COMMENTO