Per il Darwing Day Artemare Club ricorda il viaggio intorno al mondo del brigantino Beagle

0
97
Dal 1882 il 12 febbraio di ogni anno è tradizione in tutto il mondo di celebrare il Giorno di Darwin, in onore di Charles Darwin per l’anniversario della sua nascita. Il Darwin Day è divenuto occasione per difendere l’impresa scientifica attraverso i valori del razionalismo e della laicità, in Italia è ricordato dal 2003.
Artemare Club in questo giorno ricorda il secondo viaggio della HMS  Beagle , dal 27 dicembre 1831 al 2 ottobre 1836, seconda spedizione di ricognizione  del brigantino  sotto il capitano  Robert FitzRoy,  che aveva assunto il comando della nave nel suo primo viaggio dopo che il  precedente capitano  si suicidò. FitzRoy aveva già pensato ai vantaggi di avere a bordo un esperto di geologia e cercò un gentiluomo naturalista che lo accompagnasse nel viaggio, il laureato 22 enne   Charles Darwin che sperava di vedere i tropici prima di diventare un  parroco e accettò l’opportunità,  fortemente influenzato dalla lettura dei Principi di geologia di Charles Lyell. Il Beagle attraversato l’Oceano Atlantico svolse indagini idrografiche dettagliate lungo le coste della parte meridionale del Sud America, poi navigando verso l’Australia  circumnavigò la Terra, sebbene la spedizione fosse originariamente prevista di due anni, durò quasi cinque.
Darwin nelle soste dell’unità navale trascorse la maggior parte di questo tempo esplorando a terra, abilmente raccogliendo e scrivendo osservazioni dettagliate di piante e animali, con risultati che fornirono la base per le idee della sua teoria dell’evoluzione per selezione naturale. Alla fine della spedizione Darwin, che si era già fatto un nome come geologo e collezionista di fossili, con la pubblicazione del suo diario “The Voyage of the Beagle” divenne famoso come naturalista e scrittore. Del viaggio del Beagle nel 2009 sono stati celebrati i 200 anni dalla nascita di Darwin e i centocinquanta anni della sua pubblicazione de “L’origine delle specie” e nel 2011 è iniziata la costruita della riproduzione a scala naturale del HMS Beagle oggi visibile nel Museo Nao Victoria della città di Punta Arenas in Cile. Dell’impresa navale e scientifica sono stati scritti innumerevoli libri in tutto il mondo, alcuni sono presenti nella biblioteca di Artemare Club a Porto Santo Stefano per studiosi, soci e simpatizzanti.

L'articolo Per il Darwing Day Artemare Club ricorda il viaggio intorno al mondo del brigantino Beagle sembra essere il primo su Nautica Editrice.

NESSUN COMMENTO