Nautico Genova, Suzuki scalda i motori

0
38
Suzuki scalda i motori

Suzuki scalda i motori in vista Salone Nautico di Genova (20-25 settembre). E si fa largo anche nel Padiglione B (stand D4-E5) grazie ai 700 metri quadrati di spazio al coperto. In vetrina tutta la gamma di fuoribordo quattro tempi – 32 modelli da 2,5 a 350 hp – e due importanti novità che il costruttore giapponese porterà al debutto proprio a Genova. Si tratta di vere e proprie star in anteprima mondiale: due fuoribordo di media potenza che verranno svelati nel corso della conferenza stampa del 20 settembre presenti i top manager della casa madre. Questi nuovi motori insieme con altre importanti novità, sono destinati a catalizzare ulteriormente l’attenzione di tutti coloro che affolleranno lo stand Suzuki, spinti dalla passione per le barche e per tutte le piacevoli attività che si possono svolgere stando a bordo.
Se invece è la pesca sportiva il motivo che spinge ad avvicinarsi alla nautica e all’acquisto di una barca, ecco l’aera Fishing. Qui saranno in mostra le imbarcazioni dei Team Suzuki Idefix e Suzuki Shimano, vere e proprie fishing machine dotate di fuoribordo Suzuki, che hanno in equipaggio alcuni fra i più quotati e seguiti professionisti dell’arte alieutica. Nel week end 22-23 settembre, Suzuki Marine presenta anche i capitani dei due Team, Marco Valerio Alessandrini e Matteo Catelani, pronti a incontrare i loro fan.
E se Suzuki scalda i motori, ecco un’area specifica per comprendere meglio la tecnologia Suzuki, realizzata sotto l’egida del pay-off The Ultimate 4-Stroke Outboard. Lì saranno evidenziati tutti i principali sistemi che caratterizzano la gamma del costruttore giapponese, che ne fanno un punto di riferimento: dal Lean Burn, il sistema a combustione magra che consente di consumare meno carburante, all’albero di trasmissione disassato, che riduce l’ingombro dei fuoribordo, dai sistemi drive by wire che caratterizzano le manette elettroniche Suzuki, ai sistemi a doppie eliche controrotanti introdotte lo scorso anno con il lancio di Suzuki DF350A, il top della gamma.
Ma le novità non finiscono qui, perché durante il Nautico di Genova ci sarà anche  la premièr mondiale della nuova strumentazione digitale Suzuki che sarà possibile acquistare con i fuoribordo e che verrà presentata sia a terra sia in acqua, per poterne testarne l’efficacia; inoltre le nuove eliche in acciaio Watergrip in grado di garantire ai fuoribordo migliori prestazioni in ogni condizione di utilizzo.
Un’altra ampia sezione dello stand Suzuki sarà dedicata alla nuova gamma Suzukino, battelli pneumatici che interpretano perfettamente il loro ruolo di tender per ogni tipo di yacht, a vela e a motore, in virtù di dimensioni e peso contenuti. Piccoli natanti di una qualità superiore, consona a quella dei Rib di grandi dimensioni. I nuovi Suzukino esposti saranno ben quattro, rappresentativi della gamma disponibile, due dei quali realizzati in partnership con SurMarine e altrettanti prodotti da Geniuss.
Rimanendo in tema di battelli pneumatici, nello stand Suzuki rilevante anche la presenza dei Rib Marshall, un brand storico della nautica italiana che torna in auge grazie a Ribitaly, detentrice del marchio. Questa ne cura costruzione, distribuzione e vendita attraverso la propria rete europea, mentre Suzuki motorizza in esclusiva ogni singolo esemplare commercializzato.

L'articolo Nautico Genova, Suzuki scalda i motori sembra essere il primo su Gentedimare2.0.

NESSUN COMMENTO