Matanzas è definita la Venezia di Cuba

0
128
matanzas
matanzas

Matanzas ha diciassette ponti che la collegano attraversando ben tre fiumi cittadini: Canimar, San Juan e Rio Yumuri.

Fondata alla fine del Seicento, Matanzas fu una delle zone più ricche di piantagioni di canna da zucchero. Il definitivo nome di Matanzas (ossia ‘massacro’) fu assegnato in onore dell’uccisione di trenta soldati spagnoli da parte degli indios. Le maggiori attrazioni da visitare in zona, sono i suggerimenti che abbiamo selezionato.

Allevamento di coccodrilli di Guamá

A Guamá si trova il più grande allevamento di coccodrilli di tutta Cuba con oltre 10.000 coccodrilli. Si può sfruttare una visita con guida che spiega ed illustra questi temibili animali. La visita dura circa un’ora e risulta interessante immergersi in una realtà spesso sconosciuta.

Ciénaga de Zapata

È la più grande zona con un certo grado di umidità che si  trova ai Caraibi, con una superficie di circa di 300.000 ettari e che risulta essere tra le migliori regioni che si sono ben conservate in questo verde dell’arcipelago. Molte sono le specie floreali che sono un habitat ideale  in cui circa 230 specie di uccelli trovano dimora.

La visita all’allevamento di coccodrilli di Guamá, vi immergerà in una natura incontaminata popolata però anche da temibili predatori.

Grotte Bellamar

A tre chilometri da Matanzas si possono visitare queste grotte scoperte per caso nel 1861 dal  proprietario del terreno che divenne lui stesso una guida del posto. In meno di un’ora si conoscerà un luogo che offre la sensazione di stare al centro della terra. Costituite da tre caverne, presentano varie  formazioni rocciose di stalattiti e stalagmiti la cui bellezza è resa ancora più particolare, dal brillare di uno strato. All’ interno di queste grotte si possono anche vedere dei pittogrammi di popolazioni indigene.

La Baia dei Porci a Matanzas

La meravigliosa Baia dei Porci, offre la possibilità di vivere una giornata al mare o in barca senza la presenza di troppi turisti. È soprattutto nota, per essere un luogo storico dove Fidel ottenne la vittoria nei confronti dei controrivoluzionari che volevano rovesciare l’appena nato governo rivoluzionario.

Zapata Swamp Natural Park

La Laguna del Tesoro si trova nel centro turistico Guamá nella Penisola di Zapata. Ampio
circa 16 km quadrati di superficie e profondo solo sei metri deve il suo nome agli indiani Yaguaramas Ciboney e Hanábana  che lo designarono come luogo dove donare le offerte agli dèi, rappresentate  dall’oro che cercavano i conquistatori. Si suppone che sia questa la ragione che identificò questo luogo come Laguna del Tesoro.

Read Also George Town

NESSUN COMMENTO

Rispondi