Golfo di Napoli in barca a vela scopri una manciata di colori

0
98
golfo di napoli in barca a vela
golfo di napoli in barca a vela

Il Golfo di Napoli è uno scrigno di preziose attrattive, un mondo a se stante che straborda di meraviglie.

Il Golfo di Napoli può vantare alcune delle mete più ambite d’Italia.

Tra le meraviglie del Golfo di Napoli risaltano: la costa di Posillipo, l’isola di Ischia, Procida e ovviamente la famosa Capri.
Raggiungere questi posti via mare è abbastanza semplice, con rotte tranquille; proprio per questo è spesso consigliato di farlo in autonomia magari con una barca a noleggio.

La costa posillipina offre una rotta davvero suggestiva e normalmente caratterizzata da un mare calmo, grazie alla protezione delle coste del golfo; percorrendola è possibile visitare molte calette e grotte, tra cui la famosissima Gaiola con il suo Parco protetto. La Gaiola è un’area protetta che si estende dal Borgo di Marechiaro (famoso per la vista e i ristoranti) fino alla Baia di Trentaremi. Acqua cristallina, sole sempre esposto e poco traffico marittimo.

Le famose isole dell’arcipelago campano

Procida è la più piccola delle tre isole.

Nonostante le dimensioni più piccole, rispetto alle sorelle, Procida offre molti ormeggi e spiagge cristalline, spesso impossibili da visitare se non via mare.
L’isola è famosa per essere stata lo scenario del celebre film “il Postino”, diretto e interpretato da Massimo Troisi, a cui è stata dedicata una spiaggia: “spiaggia del Postino”, sulla quale si è girata una famosa scena del film.
Procida è collegata con l’Isola di Vivara, un piccolo isolotto accessibile tramite un alto e robusto ponte. Vivara ospita una riserva statale, paradiso di passaggio per molti uccelli.

Ischia è l’isola più grande dell’arcipelago campano. Molto vicina a Procida, è facile da raggiungere in barca o gommone.

Per chi decidesse di raggiungere l’isola grazie al noleggio barche e gommoni da Napoli (Mergellina), può farlo in sicurezza, dato che Ischia dispone di uno dei porti più protetti del golfo. Ultima isola tra le tre ma decisamente non per importanza, è Capri; l’isola più romantica e mondana del mare del Golfo napoletano.

Capri è famosa dall’antichità per gli illustri personaggi che preferivano passare qui il loro tempo, tra periodi di riposo, per motivi artistici e culturali. Da visitare sia a piedi, ormeggiando l’imbarcazione, sia via mare, godendo delle spettacolari insenature.
Capri anticamente era unita alla penisola Sorrentina, in seguito tutta la striscia di terra che fungeva da collegamento fu sommersa, dando origine a quella che oggi conosciamo come Capri.

Tanto altro da non perdere…

Le meraviglie offerte dal panorama campano sono migliaia e viene difficile esporle in un unico articolo, proprio per questo vale l’invito a prenotare un noleggio barche a Napoli, o per chi preferisce il noleggio gommoni, per godere in totale autonomia delle stupende rotte marine del Golfo di Napoli.

Gite organizzate a Napoli

Navigare le acque del Golfo di Napoli vi farà conoscere da vicino il famoso panorama da cartolina racchiuso tra le insenature di Posillipo, Marechiaro, Bagnoli e il magico lungomare del capoluogo campano. Circumnavigando le acque del Tirreno, si raggiungono in poche ore le favolose isole di Capri, Ischia e Procida. Ognuna si contraddistingue dall’altra per la propria fantasiosa morfologia ed offrono ai propri ospiti diverse gamme di itinerari.

NESSUN COMMENTO

Rispondi