Gallipoli è una delle città più rinomate di tutto il Salento

0
87
Gallipoli

Gallipoli è conosciuta anche come Perla dello Ionio per le bellezze che ha da mostrare.

Gallipoli può essere suddivisa in due parti; c’è la parte nuova della città, conosciuta come borgo, e la parte antica che sembra quasi sorgere dal mare.

Il Borgo antico di Gallipoli

Passeggia per le suggestive vie del centro storico, tra antiche palazzi e belle chiese.
Fu costruito dai greci come una sorta di labirinto, per riparare le case dei pescatori dal vento freddo.

Il Castello Angioino-Aragonese

La prima costruzione che ti colpirà di Gallipoli sarà il Castello Angioino-Aragonese, visitabile solo dall’esterno.

La Cattedrale di Sant’Agata e la Chiesa di San Francesco d’Assisi

Consigliamo poi di visitare la Cattedrale di Sant’Agata e la Chiesa di San Francesco d’Assisi, nota per la statua “Malladrone”.

Questa antica statua è di grande pregio artistico al punto che Gabriele D’Annunzio la descrisse come un’opera di “orrida bellezza”.

Ogni anno i suoi abiti devono essere restaurati perché appaiono consumati e strappati in più punti. La leggenda vuole che sia il ladrone stesso a ridurli in tal modo nel tentativo di ribellarsi alla sua sorte!

Piccola curiosità: Sai che a Gallipoli ci sono circa 20 chiese senza contare le 8 soppresse da decreto vescovile. Considerando che Gallipoli ha circa 20.000 abitanti la media è di 1 chiesa ogni 1000.

La suggestiva fontana Greca nel centro storico

Tra i monumenti più belli e simbolici non si può tralasciare la suggestiva fontana greca del Tardo Cinquecento. Questo piccolo capolavoro realizzato da uno scultore locale raffigura tutta una serie di figure mitologiche.

Le spiagge di Gallipoli

Ciò che ha reso Gallipoli una delle mete balneari più amate di tutto il Salento, indubbiamente è lo splendido mare.

Per trovare delle bellissime spiagge a Gallipoli non c’è da cercare molto, infatti già intorno al perimetro del centro urbano se ne trovano di graziose e tranquille.

La Purita: la spiaggia con sabbia fine e acque cristalline

“La Purita”, costituita da bella sabbia fine e lambita da acque cristalline, è senza ombra di dubbio una delle predilette dagli abitanti del posto.

Baia Verde: la spiaggia di Gallipoli con acque basse e calme

Poco distante dal centro abitato vi è Baia Verde, un bellissimo arenile che degrada dolcemente verso il mare, garantendo un lungo tratto con acque basse e calme.

Punta della Suina: dopo una fitta pineta ecco la spiaggia!

Un’altra spiaggia di Gallipoli molto suggestiva e assolutamente consigliata è Punta della Suina, raggiungibile attraversando una fitta pineta;ti si offrirà di fronte uno spettacolo naturale di rara bellezza, dove l’azzurro del mare si confonderà con quello del cielo e si verrà rapiti dai profumi della vegetazione della rigogliosa macchia mediterranea.

Per chi si vuole godere il sole con ogni comfort è possibile noleggiare ombrellone e lettini, mentre ai lati delle due spiagge attrezzate ci sono delle piccole calette lasciate alla natura selvaggia.

Gallipoli via mare

Tutta la costa nei dintorni di Gallipoli è molto bella e percorrendo solo poche miglia in barca si potranno trovare altre perle immerse nel blu del limpido mare.

Lo svago e divertimento a Gallipoli .. non mancano!!

Chi sceglie Gallipoli come meta delle vacanze estive, spesso lo fa non solo attratta dal magnifico mare, ma anche perché è ricca di locali dove divertirsi fino a notte fonda.

Nel raggio di pochi chilometri potrai trovare numerosi pub, bar e chalet sul mare che al calar del sole offrono aperitivi con musica dal vivo ed organizzano serate a tema. Ce n’è veramente per tutti i gusti, si ha solo l’imbarazzo della scelta!

Ben tre discoteche si affacciano sul lungomare, mentre sulla collina di San Mauro vi è una delle discoteche più famose di tutto il Salento, ovvero “Rio Bo”, sorta in uno scenario naturale che le dona molto charme.A soli 8 km dal centro di Gallipoli potrai immergerti in ambienti fashion ed eleganti privé, per goderti serate a tema con la miglior musica house e commerciale.

Leggi anche Porto Cesareo 

 

NESSUN COMMENTO

Rispondi