Ferretti, Space Capital tratta per quota di minoranza

0
124
Ferretti Group: la flotta

Secondo quanto riportato dal Il Sole 24Ore, Space Capital Club sarebbe pronta a entrare nel capitale Ferretti Group con una quota di minoranza. Sarebbero in corso i colloqui preliminari. Il gruppo di Forlì, guidato da Alberto Galassi, è controllato dal colosso cinese Weichai, azionista di riferimento con circa l’86% del capitale (il rimanente è in quota alla F lnvestments della famiglia Ferrari).
Il gruppo finanziario Space Capital Club è il veicolo di investimento di private capital con la formula del club deal lanciato a fine 2019 da Space Holding, fondata da Sergio Erede, Roberto Italia, Carlo Pagliani e Edoardo Suben, con una disponibilità di base di 200 milioni di euro.
Ferretti Group, produttore globale di yacht di lusso dagli 8 ai 90 metri, ha in portafoglio i prestigiosi marchi Ferretti Yachts, Custom Line, Riva, Pershing, Crn, Mochi Craft, Itama e Wally per un fatturato complessivo che sfiora i 650 milioni di euro  E a proposito di marchi prestigiosi, proprio nei giorni scorsi il gruppo aveva annunciato una joint venture paritetica con Sanlorenzo, altro big della nautica mondiale (leggi qui), finalizzata a rilevare Perini Navi dichiarata fallita dal tribunale di Lucca a fine gennaio 2021.
Nel 2019 Ferretti Group aveva scelto di quotarsi a Piazza Affari: ma subito dopo invertì la rotta a causa del “deterioramento delle condizioni dei mercati finanziari”. Una decisione, spiegava una nota, “adottata nonostante l’apprezzamento manifestato dagli investitori, in particolare italiani e asiatici, che hanno sostenuto e creduto nell’azienda”. Già allora, tuttavia,  correvano voci di un possibile ricorso al private placement con fondi istituzionali.

L'articolo Ferretti, Space Capital tratta per quota di minoranza sembra essere il primo su Gentedimare2.0.

NESSUN COMMENTO