Ferretti FSD, consegnata prima motovedetta all’Arma

0
164
Ferretti Fsd N800 Ferretti Fsd N800 FERRETTI FSD N

In apertuta del 60° Salone Nautico Internazionale di Genova, Ferretti Security Division (Ferretti Group) ha consegnato ai Carabinieri la prima motovedetta N800 presentata proprio al Nautico 2020. Si tratta della prima delle sedici motovedette d’altura FSD N800 destinate a rinnovare la flotta dell’Arma. Alla cerimonia di consegna erano presenti il generale di corpo d’armata Claudio Vincelli, comandante interregionale Carabinieri Pastrengo e dell’avvocato Alberto Galassi, amministratore delegato di Ferretti Group insieme con Giuliano Felten, direttore di Ferretti Security Division.
Le sedici motovedette d’altura FSD N800 sono state oggetto della gara d’appalto vinta da Ferretti Security Division, business unit di Ferretti Group dedicata al settore Sicurezza, e finalizzata al rinnovo della flotta in dotazione a sedici siti navali dell’Arma dei Carabinieri.
Le nuove unità FSD N800 sono lunghe 16.75 metri e larghe 4,43, con un pescaggio di 1,57 metri e sono state costruite con uno scafo in materiale composito, da fibra di vetro-carbonio. Le nuove unità, inoltre, potranno montare un motore ibrido Transfluid diesel-elettrico di nuova concezione che, integrato dagli ingegneri Ferretti ai sistemi di bordo, consente una navigazione a zero emissioni. L’eccezionale connubio tra innovazione tecnologica e capacità progettuale assicura una sensibile diminuzione dei consumi e degli impatti ambientali a tutela dell’ecosistema marino e, al contempo, uno straordinario livello di performance in termini di velocità e manovrabilità.
“Splendida giornata per FSD – ha detto Alberto Galassi – Voglio ringraziare sentitamente l’Arma dei Carabinieri per aver scelto di dotarsi di mezzi che integrano la migliore tecnologia del mercato, nel pieno rispetto dell’ambiente. Le motovedette FSD garantiscono una straordinaria efficienza di qualunque profilo per missioni di sicurezza e pattugliamento. Ancora una volta viene riconosciuta l’eccellenza dei prodotti progettati, disegnati e costruiti completamente in Italia. La nuova unità Ferretti FSD N800 è una formidabile sintesi di competenze e capacità progettuale, sapienza costruttiva e avanguardia tecnologica”.
 Le nuove Ferretti FSD N800, che saranno impiegate nelle missioni di pattugliamento finalizzate alla sorveglianza e alla salvaguardia delle aree marine italiane, sono in assoluto le prime motovedette di grandi dimensioni in Europa a utilizzare l’innovativa tecnologia di propulsione ibrida Transfluid, che ne permette la piena operatività anche in aree protette dalle più stringenti normative di tutela ambientale.
FSD, nata nel 2016 come divisione dedicata alla progettazione, produzione e vendita di piattaforme navali per la sicurezza e il pattugliamento, oltre ad aver raccolto importanti contratti nel 2019, ha avviato numerose collaborazioni a livello internazionale. In questi anni ha marcato una crescita importante, apportando al business tradizionale di Ferretti Group i vantaggi derivanti dall’operare in un mercato caratterizzato da dinamiche fortemente anticicliche. La capacità produttiva dei sei cantieri del Gruppo in Italia, supportata da una rete di assistenza capillare a livello mondiale, garantisce qualsiasi volume produttivo richiesto, oltre a un servizio di garanzia e post-vendita certificato, altamente professionale e facilmente reperibile. In tempi in cui la sicurezza delle coste e dei mari è divenuta una esigenza primaria degli Stati, operatori marittimi civili e pubblici possono contare sulla competitività di Ferretti Security Division per garantire, in modo efficace, la sicurezza in mare.

L'articolo Ferretti FSD, consegnata prima motovedetta all’Arma sembra essere il primo su Gentedimare2.0.

NESSUN COMMENTO